L’Unità Centrale di Crisi (UCC), come regolamentato dal DPR n. 44 del 28.03.2013 recante il riordino degli organi collegiali ed altri organismi operanti presso il Ministero della salute, è costituita da: 

  • Capo dei servizi veterinari – Chief Veterinary Officer (CVO) (Presidente)
  • Direttore della DG della sanità animale e dei farmaci veterinari
  • Direttore della DG della sicurezza degli alimenti e della nutrizione
  • Direttore della Direzione Operativa (Ufficio III)
  • Direttore del Centro nazionale di referenza per la malattia interessata
  • Direttore del Centro nazionale di referenza per l’epidemiologia
  • responsabile dei servizi veterinari regionali
  • responsabile o i responsabili della regione o delle regioni interessate
  • Direttore della DG della sanità militare del Ministero della difesa
  • un rappresentante designato dal Ministero delle Politiche Agricole
  • un rappresentante del ministero dell’Interno
  • Comandante dei Carabinieri per la Tutela della Salute
  • un rappresentante della Guardia di finanza

e rappresenta il raccordo tecnico-operativo tra il Centro Nazionale e le analoghe strutture territoriali che, in caso di insorgenza di malattie animali a carattere diffusivo e contagioso, di situazioni di rischio zoo-sanitario interne o internazionali, assicura le funzioni di indirizzo, coordinamento, verifica ispettiva e gestione degli interventi e delle misure sanitarie sull’intero territorio nazionale.

Il presidente ha la facoltà di integrarne la composizione con:

  • rappresentanti istituzionali
  • associazioni di categoria
  • esperti del mondo scientifico e accademico

 

 


Data di pubblicazione: 9 aprile 2010, ultimo aggiornamento 4 ottobre 2017

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area