Per visualzzare correttamente il contenuto della pagina occorre avere JavaScript abilitato.
Vai al sito Piani di rientro

Il Programma Operativo 2016-2018 (adottato con DCA 14 del 1.3.2017) è organizzato in 20 programmi a cui corrispondono macro-ambiti di intervento. Per ciascuno di essi sono elencate le azioni principali, con relativa tempistica, che si intende porre in essere nel triennio 2016-2018. Sono riportati, altresì, il Conto Economico tendenziale e il programmatico per gli anni 2016-2018.

Tra le priorità individuate nel Programma Operativo 2016-2018 vi sono vari interventi e azioni riguardanti:

  • il governo del sistema: vengono previste azioni in materia, tra l’altro, di procedimenti contabili/gestionali e certificabilità dei bilanci, accreditamento, rapporti con gli erogatori privati, programmi di investimenti tecnologici, gestione del contenzioso, piani di rientro aziendali, tempi dei pagamenti dei fornitori e approvazione degli atti aziendali;
  • razionalizzazione dei fattori produttivi: sono previste azioni in materia di razionalizzazione della spesa per beni e servizi, gestione e valutazione del personale (tra cui la definizione delle politiche di reclutamento del personale del servizio sanitario regionale per gli anni 2016-2018 e l’individuazione dei fabbisogni di personale ex legge 208/2015);
  • livelli essenziali di assistenza: sono previste azioni in materia di sanità pubblica (tra cui specifiche azioni su prevenzione, Terra dei fuochi, rete oncologica, rischio clinico e sicurezza dei pazienti), sanità veterinaria e sicurezza alimentare, riorganizzazione della rete ospedaliera e delle reti tempo dipendenti ai sensi del DM 70/2015, riorganizzazione dell’assistenza primaria, assistenza socio-sanitaria territoriale, governo assistenza farmaceutica territoriale ed ospedaliera.

Data di pubblicazione: 12 novembre 2018, ultimo aggiornamento 12 novembre 2018

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area